Non è Merito Mio

by francesco 1.2K views0

Incremento Traffico Organico
Incremento Traffico Organico

Oggi ti racconto la storia di Mauro D’Andrea e di come il suo sito web, seduzionefficace.com sia cresciuto del 350% negli ultimi 5 mesi rispetto al traffico organico… con le migliori “intenzioni”.

Ogni tanto alcuni colleghi si divertono a caricare i grafici analytics dei propri clienti o progetti personali. Mi rallegro con loro per i progressi che compiono, ma i grafici da “pistola più veloce del west” in mancanza di uno straccio di spiegazione sono certamente più belli da guardare, che utili per la nostra comunità SEO.

Il caso che racconto oggi è quello di Mauro, un giovane “gagliardo” seduttore, che mi contattò in luglio per sottopormi il caso del suo progetto Seduzionefficace, un sito web che fornisce consigli e guide nel campo della seduzione del gentil sesso. 

Analisi dell’ottimizzazione SEO

La prima cosa che notai fu la discrasia tra quello che gli interessava comunicare all’esterno e ciò che effettivamente trasferiva al bot di Google in modo prioritario. Come primo suggerimento in dee di consulenza gli consigliai di creare link dalla homepage ai contenuti più rilevanti per il suo modello di business.

Long-Tail-Keyword
Long-Tail-Keyword

La seconda cosa che gli feci notare, era come fosse importante muovere opportunamente i link interni dai contenuti più profondi e circostanziati a quelli più superficiali e d’impatto. Sì, gli suggerii di fare Page Rank sculpting, alla faccia di quello che dice Matt Cutts.

Gli proposi anche di deindicizzare quei contenuti che prendevano un sacco di link interni senza intercettare traffico, insomma sì, i classici contenuti disclaimer, nonostante Google tenga simposi ufficiali, conferenze, convegni e feste di carnevale in cui afferma che è inutile fare ciò, con buona pace di tutti gli amici SEO che mi insegnano il mestiere ogni giorno.

Analisi delle intenzioni di ricerca

Il passaggio cruciale rispetto al lavoro di Mauro è stato il concentrarsi sulle intenzioni di ricerca correlate ad un argomento specifico che abbiamo individuato insieme. Questa purtroppo è l’unica cosa che per rispetto preferisco non dire, anche se Mauro mi ha concesso piena collaborazione a scrivere del suo caso (mi ha anche preparato gli screenshot che vedi). Insomma, non farti dire sempre tutto, sforzati anche da solo, che diamine!

Posizionamento seduzionefficace
Posizionamento seduzionefficace

Non è merito mio

Cioè, un po’ si, ma solo un po’. Il successo del sito di Seduzionefficace deriva dall’attenzione e dalla costanza che Mauro gli ha saputo imprimere negli ultimi mesi. Come dire che buoni criteri di ottimizzazione SEO ti consentono di ottenere un discreto posizionamento, ma la partita si gioca in gran parte sull’offerta di contenuti e sulla loro capacità di incontrare in modo esclusivo le ricerche degli utenti, soprattutto in un ambito in cui pochissimi sono disposti a concederti un link.

Il senso è che puoi riuscirci anche tu, spesso senza bisogno del lavoro costante di un SEO, magari con alcune semplici indicazioni di base che puoi leggere spulciando il mio blog o semplicemente contattandomi per una chiacchierata. 🙂