La Sottostruttura delle Relazioni tra Entità

by francesco 1.8K views0

Cosa consente a un documento web di avere un buon impatto nelle serp di Google? Quali sono gli elementi strutturali (di un sito e) di un contenuto web da considerare per ottenere un buon posizionamento nel segmento d’interesse? Oggi parliamo di relazioni, specificità e volumetria.

Abito a Portici (NA), ma l’anno prossimo mi trasferisco finalmente in campagna, dove faccio tutti i video che ogni tanto pubblico, quelli con lo sfondo che sembra finto. Quand’ero piccolo, nella mia strada c’erano un ferramenta, un’edicola, una cartoleria, una salumeria, un pescivendolo, un fruttivendolo e un macellaio. Con il passare del tempo il ferramenta e la cartoleria sono chiusi perché gli anziani titolari sono passati a miglior vita e al loro posto sono aperte altre attività commerciali. Parecchie. Negli ultimi 15/20 anni ho visto aprire e chiudere nuovi negozi quasi ogni anno. A monte di tutti questi fallimenti c’è la difficoltà di leggere le reali esigenze della clientela potenziale residente nella mia strada, o forse un’offerta di prodotti troppo generica, solo apparentemente utile a soddisfare bisogni, ma fondamentalmente sostituibile. Pochi prodotti in poche varianti.

La SEO e il mercato domanda/offerta

L’unico modo in cui le piccole attività commerciali possono rispondere allo strapotere espresso dai centri commerciali, è concentrando il più possibile la propria offerta, rendendola molto specifica e al contempo allargandola a tutte le possibili varianti per singolo prodotto.

Per fare un esempio di come questo ragionamento può essere sviluppato sul web, immagina un sito che vende “solo” tutti gli pneumatici per quad, (i veicoli fuoristrada che si guidano come le motociclette ma che hanno 4 ruote). Sai quanti tipi di pneumatici esistono e quante aziende diverse ne producono? Ogni pneumatico per quad è un’entità e per ciascuna entità ci sono attributi come dimensione, marca, prezzo, immagine, descrizione, valutazioni ecc. 

Ora immagina di mettere insieme un sito web che tra tutti gli accessori per quad, venda solo pneumatici e che su quelli abbia l’offerta più ricca in assoluto (pensa al lavoro di ricerca continua che c’è dietro) e immagina che questo sito offra anche altri contenuti, magari sotto forma di blog, ma non necessariamente, in cui si sviluppino tutti gli argomenti pertinenti e rilevanti rispetto alle problematiche più diffuse e discusse intorno a questi prodotti.

sottostruttura-relazioni-entita
sottostruttura relazioni entità

Le relazioni tra entità e topic

Un’entità prodotto, come un singolo pneumatico può essere messa in relazione con un articolo nello stesso sito, in cui si discute su quali siano i migliori pneumatici per quad per guidare sulla sabbia bagnata. In questo caso puoi inserire una o più entità correlate (pneumatico) all’interno della sottostruttura delle relazioni semantiche che legano entità ad argomenti. Puoi cioè creare link dall’articolo che sviluppa gli argomenti pertinenti con la guida del quad sul bagnato verso i prodotti più rilevanti nello stesso sito web. 

Struttura e Sottostruttura

C’è quindi un struttura del sito basata sulla classificazione (tassonomia) di prodotti e articoli del blog, ed una sottostruttura del sito, nella quale i link interni configurano legami di significazione tra entità e argomenti. Nella maggior parte dei siti web “curati” si tiene conto della struttura, ma non della sottostruttura.

Ultimamente sotto casa mia è aperto un coloniale che vende esclusivamente confetti, giuggiole gommose e piatti/bicchieri per le feste. Hanno un assortimento incredibile di questi prodotti. 

Questi potrebbero durare!