SEO tricks: indicizzazione istantanea

by francesco 1.9K views0

Uno dei problemi più fastidiosi quando curi un blog con meno di 4.000 visitatori al giorno è che spesso occorrono diversi giorni perché i nuovi post si indicizzino. Oggi parliamo della tecnica per ottenere l’indicizzazione nelle serp naturali entro pochi secondi dalla pubblicazione. Magia?

La velocità di assorbimento dei contenuti varia in funzione dellapopolarità del sito web, fattore sensibile a sua volte all’anzianità, al numero di accessi, a quello dei backlink e non ultimo alla struttura interna in termini di usabilità e architettura dei link. In sostanza, traducendo, qualunque cosa pubblichi sul sito della Repubblica finisce in serp quasi nello stesso momento.

 

Fino all’anno scorso la tecnica SEO più utile per minimizzare i tempi di attesa in assenza delle condizioni di “popolarità” di cui ho scritto sopra, era pingare il post su feedburner e fare immediatamente un pingback del post su di un altro blog o sui siti web di article marketing.

 

Ora udite udite, non è sceso San Gennaro a fare il miracolo ma lo zio Google in persona, che santo non è, però neanche uno normale, diciamo così…

A patto di avere una buona struttura dei contenuti, adesso puoi indicizzare in modo istantaneo anche su di un sito web nuovo se fai queste due semplici cose:

 

  1. Schedula la pubblicazione in modo da andare online sempre negli stessi giorni e sempre alla stessa ora (anche solo due o tre post alla settimana vanno bene).
  2. Diffondi i link su forum pertinenti in senso generico e per topic.

 

Sul sito web del centro diagnostico IGEA che sto curando in questo periodo per la SEO, si verifica proprio questo. Pochi minuti dopo aver pubblicato il post, nella serp si vedeva questo:

indicizzazione istantanea
indicizzazione istantanea

Se fai caso allo snippet, è arricchito dalla specifica del tempo trascorso dalla pubblicazione: 3 minuti. Si tratta in sostanza di un aspetto di universal search legato alle serp naturali, che mettono in evidenza la freschezza dei nuovi post pubblicati. A patto di lavorarci seriamente, può bastare un mese, ma seriamente.

Oppure usa i web master tool

(integrazione articolo) Vai in scansione e poi in visualizza come Google. Qui puoi segnalare la url da inviare all’indice. Anche in questo caso l’indicizzazione del nuovo contenuto è pressocché istantanea.

Democratico se ci pensi, perché consente ai siti recenti di dire la propria…