Come Scegliere un Corso SEO di Base

by francesco 1.2K views0

Parecchie domande su come formarsi, cosa studiare, quali libri leggere e quali corsi seguire. Provo a dire la mia per darti un indirizzo, se hai intenzione di imparare la SEO.

scegliere corso seo
scegliere corso seo

Le riflessioni che ti propongo oggi, vengono dalla necessità di rispondere a tante persone che sul gruppo si chiedono se sia meglio iniziare frequentando un corso o leggendo un libro e in caso, quale corso e quale libro sia più adatto per iniziare.

Devo dire che il più delle volte le risposte che leggo sono in linea con il mio pensiero, infatti si dice che la cosa più importante rimane sempre affinare sul campo la propria capacità di “lettura” del comportamento di Google, facendo esperimenti in prima persona, insomma, sporcarsi le mani fa bene. 

Detto questo, se sei proprio a zero e ti stai avvicinando alla SEO, ti consiglio di non iscriverti ad un corso, ma di affiancare al sano “smanettamento” la lettura di un buon libro che affronti tutti gli aspetti della SEO. Perché non un corso? Perché credo sia meglio far cadere i semi provenienti dalla viva voce di un docente, su un terreno già livellato ed arato, altrimenti si rischierebbe di perdere informazioni importanti. Insomma, un corso SEO di base, presuppone anche poche conoscenze apprese in autonomia. Quelle che trovi in giro sui blog SEO vanno benissimo, quelle che trovi nei libri vanno ancora meglio.

Da quali libri cominciare?

SEO e SEM, guida avanzata al Web-Marketing 

Il libro del “Maltra” Marco Maltraversi è il Manuale per eccellenza, un testo davvero completo destinato a diventare il tuo dizionario della SEO. Un ottimo libro da “consultare” tutte le volte che vuoi sapere come si fa SEO. Impostazione ingegneristica classica.

SEO Power

Il re della SEO italiana, Giorgio Taverniti, descrive in modo chiaro sia gli aspetti legati al funzionamento del motore di ricerca, sia le riflessioni legate al marketing di un progetto, integrando nozioni di comunicazione a quelle tecniche. Impostazione economistamoderna.

Questi due testi sono ottimi punti di riferimento per chi comincia. Studiali e soprattutto metti in pratica quello che ci trovi scritto, altrimenti è tutto inutile. Fatto? Bene, ora sei pronto per un corso-SEO di base.

Prima di tutto, come sceglierlo

Lo dico spesso, ma repetita iuvant, se ti interessa imparare la SEO non ti iscrivere ad un corso di web-marketing, perché il più delle volte sono percorsi molto vasti il cui senso è offrirti una panoramica sui mestieri del web. Ti insegnano tutto. Alla fine rischi di trovarti catapultato in uno “stage” nel quale ti viene chiesto di occuparti di mansioni che richiederebbero 5 o 6 professionisti esperti ciascuno in un ambito. Non sono sicuro che sia questo il modo migliore di imparare.

Al contrario, credo che un vero consulente di web-marketing, sia un operatore specializzato in un (solo) ambito, che nel corso del tempo ne ha viste tante da poter dire di capirne abbastanza anche degli altri… non chi si mette da subito a studiare TUTTO. Si genera confusione!

Detto questo, le variabili in base alle quali scegliere un corso-SEO di base sono 3:

Docente

Ti consiglio di cercare un corso tenuto da un SEO, per capirci, non da chi per mestiere insegna o divulga, ma proprio da un consulente SEO, da un operatore. C’è una bella differenza.

Programma

Il corso deve affrontare tutte le tematiche riguardanti il funzionamento dei motori di ricerca e l’ottimizzazione di un sito web, tra cui la differenza tra scansione e assorbimento dei contenuti, gli aspetti onsite e quelli onpage legati alla SEO, quindi da un lato tutte le dinamiche strutturali legate alle tassonomie e dall’altro quelle compositive legate alle singole pagine. Oltre ciò, un corso-SEO di base deve parlare di web usability, di internal linking, quindi di “percorsi”. Deve metterti in condizione di tradurre un modello di business in parole chiave, dirti cosa sono in realtà e spiegarti come trovarle. Infine un corso di base dovrebbe dirti quali sono e come correggere gli errori o comunque le problematiche di scansione che i bot incontrano spesso nella loro attività.

Più o meno tutto qui.

Modalità di insegnamento

Importanti e sottovalutate. Molti corsi SEO sono video registrazioni. Secondo me un corso registrato può essere utile quanto un libro, non di più, perché comunque non puoi interagire con il docente, per lo meno, non in tempo reale. D’altro canto i corsi in aula sono dispersivi, perché se è vero che c’è la compresenza, non si può avere un’interazione piena con il docente. La modalità che preferisco e che attuo in prima persona, è quella del corso individuale in video conferenza. In questa modalità un docente può concentrarsi al massimo caso per caso e trasmettere al meglio ciò che sa fare. Tra tutte è chiaramente la modalità più costosa, però se me lo permetti, ha un suo perché.

Consiglio finale

Mi fa piacere lasciarti con un’ultima riflessione. Prima di investire il tuo tempo e i tuoi soldi per imparare questo mestiere, interrogati sui motivi che ti portano a scegliere un percorso di questo tipo. Hai un progetto web personale? Vuoi lavorare in un’agenzia di comunicazione? Sei un piccolo imprenditore? Sei appena uscito dall’università e non hai idea di cosa fare?

L’augurio che ti faccio è innanzitutto, prima di capire cosa ti serve, capire cosa vuoi.