Mi hai messo al mondo due volte

by francesco 965 views0

“C’è un tempo per ogni cosa, ma non c’è tempo per tutto”, una massima da divanesimo per ricordarci che abbiamo a disposizione tempo per fare ogni cosa, ma che in egual misura non possiamo aspettarci di fare tutto all’occorrenza.

mi hai messo al mondo 2 volte
mi hai messo al mondo 2 volte

Ci sarà un tempo per partire e uno per tornare, e potrai vedere con i tuoi occhi, lungo il viaggio, quante e quanto meravigliose saranno le persone che avrai intorno. Da ognuna di esse prenderai una sfumatura e dopo averle messe insieme a modo tuo, tirerai fuori qualcosa di nuovo, il tuo colore originale, che non sarà la somma né il prodotto delle tue esperienze, ma molto, molto più che solo questo.

 

Ognuno di noi ha dentro il potere di fare cose straordinarie. Semplicemente, quello che non afferriamo è che basta essere veri, integri e fare tutto e solo ciò che si ama, invece di passare (sprecare) tempo edificando granitiche identità artificiali con il cuore pieno di paura. Nessuno sa dire quando come e perché succedono le cose importanti, quegli avvenimenti che ti cambiano la  vita, quei 5 o 6 momenti in tutto. Quando però avremo accolto il valore di ascoltare noi stessi, non avremo bisogno di essere preparati o che qualcuno ci avverta per tempo. La verità, il senso della vita, io lo conosco, è che siamo tutti collegati, in ogni momento siamo insieme. Tutte le forme di vita nell’universo sono a conoscenza di questa semplice realtà: riguarda le persone che conosci, quelle che non hai ancora incontrato e quelle che non ci sono più…

 

Questo legame che abbiamo con tutte le cose, gioca continuamente a nostro favore a meno che non ci impegnamo a dimenticarcene, a meno che non facciamo tutto quanto è in nostro potere per dipingere di solitudine e isolamento le pareti della nostra anima. Ora conosco il modo per evitare che accada.

Se vuoi te lo dico, poi ti dico chi me lo ha insegnato.

 

Non ci sarà mai tempo per tutto, però forse se riesci a esserepresente, tempo avrai che ti basterà per fare quanto di più straordinario immagini. Mi dispiace che siano così spesso le esperienze più dolorose a ricordarci dell’importanza di essere “ora”, però certi avvenimenti portano in sé il dono di risvegliarci alla vita.

 

Una volta ho letto una frase su facebook, che è la tecnologia depositaria del sapere circa l’animo umano. Diceva così:

“mamma, mi hai messo al mondo 2 volte, quando mi hai fatto nascere e quando te ne sei andata”.

Allora adesso sta a te scegliere cosa fare di questo dono inatteso, il resto dei tuoi giorni. Io ci ho pensato per tanto di quel tempo…

 

Ora so che non serve far presto, essere il migliore, fare soldi e compagnia bella. Sono pronto a realizzare cose straordinarie e sei stato proprio tu a insegnarmi come fare, con la tua forza d’animo e il tuo sorriso, adesso.

Grazie Tano.