Google consente lo spam sulle serp che cambiano spesso?

by francesco 1.4K views0

google è così e così
google è così e così

E mica solo su quelle! Oggi parliamo di calcio e di Google News, due tra i problemi più rognosi per chi non tifa Juve e allo stesso tempo si occupa di SEO.

E sono problemi, lo so. Ultimamente un amico mi ha fatto notare che Bing funziona meglio di Google su certe serp. Coooosa? Bing funziona meglio di Guggoll?! Eh sì, prova ad esempio a cercare su bing “juventus napoli streaming” e a fare la stessa ricerca su Google.

Fatto? Ok, è che diavolo è questo risultato di Launchpad? Come accidenti fa a posizionarsi? e Questo Gooddata support che roba è? E che c’entra il sito di Remo in prima pagina? Remo capisci? Quello che fabbrica pelli per i fusti delle batterie acustiche!

I risultati di Bing sono buoni, forse non i migliori possibili, ma vanno benissimo, invece se guardiamo su Google, altro che Search intent, qui ci sarebbe da sedersi tranquilli con Roberta Remigi e chiederle, cara Roberta, ma che succede? L’omino che sceglie i risultati da mostrare ha preso una botta in testa?

ehm, chiedo scusa, ma che diavolo è questa pagina di Google? Un contenuto utile per gli utenti? Si posiziona tra la prima e la seconda serp per la query in esame e fondamentalmente punta qui!

 

Sui risultati non pertinenti

Guarda un po’ quante allegre pagine web vengono indicizzate per Launchpad.

Il signor Remo (parlo da batterista), quando saprà cosa fanno al sito web dell’azienda di famiglia, andrà su tutte le furie! Non ti dico cos’è successo quando l’ho buttato dentro Semrush.

Se non vuoi veramente farti del male evita di cliccare su questo link.

Per non parlare di skinnymetea e delle sue mirabolanti avventure.

 

E quindi?

Perché il motore di ricerca migliore al mondo funziona così male? A Mountain View tifano per il Napoli e non sopportano l’idea che la Juve vincerà di nuovo lo scudetto? Non credo si tratti di questo, perché questi risultati riguardano anche query come streaming fiorentina inter… e altre.

 

Le serp mobili

Forse in questo periodo Google non riesce a controllare le serp in cui i risultati cambiano spesso, come quelle legate ai flussi di notizie molto ricercate per un breve intervallo di tempo. Queste serp potrebbero essere oggetto di attività spam da parte di cracker in grado di bucare siti web “normali” e far nascere questi terzi livelli pieni di link non proprio pertinenti.

Ho una domanda fondamentale rispetto a quest’emergenza. Ammettendo che Google non sia in grado di riconoscere ed epurare queste attività di spam nel breve intervallo del week end in cui si concentrano le ricerche e il traffico, come è possibile che Bing invece ci riesca?

 

Che funzioni meglio?!

Al di là degli scherzi e del linguaggio da cabaret, ci pensi a quanti blogger e web master passano giorni e nottate davanti al PC per rendere il loro progetto web migliore? Queste persone lavorano per migliorare la propria vita insieme a quella degli utenti e non è corretto che Google stia a guardare in modo così clamoroso.

Segnalare non serve. È arrivato il momento di puntare i piedi e farci sentire.

Ecco.