Eppure da Bambini le Estati Non Passano Mai

by francesco 842 views0

Viviamo per così poco… il tempo comunque non ci basterà, dico io, perché avere fretta? I migliori software SEO trovano strade al posto nostro. Tutto per farci risparmiare tempo da impiegare in cose più importanti. Ma quali sono queste cose?

 

bambini
bambini

Dormire, uscire con tua moglie, andare in vacanza, giocare a calcio con gli amici, viaggiare. È per queste cose che ti serve il tempo vero? Ma risparmiare tempo non ti permetterà di sfuggire al suo giogo. Più cercherai di metterne da parte e più si avvinghierà alla tua vita, consumando il tuo respiro. Quando pensi a come risparmiare tempo, confessi a te stesso di averne paura.

Il vero significato del tempo

Ne ho parlato qualche tempo fa. Il tempo e lo spazio sono dimensioni insite nella mente umana, al di là delle quali non riusciamo a vedere le cose, cioè, non le vediamo per come sono, ma solo per come passano attraverso il nostro filtro percettivo, che è appunto “sporcato” dalle lenti “spazio/tempo” che (secondo Kant) non possiamo toglierci nemmeno per un attimo. Il tempo esiste solo per noi esseri umani, ma in generale è una colossale “minchiata”, il ché è dimostrabile a livello percettivo se pensi che quando ti diverti, scorre più velocemente di quando sei in ansia. Il fenomeno è chiaramente percettivo, legato alla sfera individuale prima, e umana in senso esteso.

L’anno scorso di questi tempi pubblicavo un articolo intitolato Non Aspettare, in cui descrivevo l’importanza di essere presenti. Se ti capita leggilo, perché l’unico modo che conosco per bypassare la gabbia del tempo è abbracciare il concetto di presenza come lo descrivo in quell’articolo.

Il ricordo di sé

Il senso è racchiuso nella quarta via di Gurdjieff, che indica un modo per sviluppare il ricordo di sé. Niente di complicato, semplicemente quando fai una cosa, pensa solamente al fatto che stai facendo quella cosa. La pratica del ricordo di sé libera il potere più grande di un SEO, quello di osservare attraverso la #visioneglobale.

Quando hai voglia di sperimentare un nuovo approccio alla SEO, non domandarti quanto tempo ti costerà, domandati piuttosto quanta voglia hai di seguire quella direzione, quanto lo ritieni importante. È tutto ciò che conta. Ho passato anni chiuso in una stanza a lavorare ritenendo di non avere tempo per viaggiare pur volendolo fare. Paura. Paura di non avere tempo per tutto. Non commettere anche tu questo errore. Fai sempre quello che ritieni importante e concentra tutte le tue energie ogni volta per quello che ti piace.

Ligabue cantava «l’amore conta… conosci un altro modo per fregar la morte?». Forse intendeva questo, forse ci suggeriva semplicemente di volere di più e di tentare di meno. Ché la volontà, ho scoperto quest’anno è qualcosa di estremamente potente, al punto da consentirci di raggiungere qualunque risultato. Non avere paura di dire ad alta voce IO VOGLIO. Desidera in senso pieno, proponi a te stesso di fare quello che hai sempre ritenuto impossibile, perché l’anno prossimo, anzi, già oggi, potresti accorgerti che ci hanno messo in testa un sacco di stupidaggini su cosa puoi realizzare e cosa no. Il problema è quando ti convinci che sono verità.

Ora ti racconto una barzelletta

Ma lo sai che un mio ex socio, tanto tempo fa, mi aveva convinto che non sono bravo a comunicare con i clienti potenziali? Ho creduto a quella storia per tanto, tanto tempo, poi all’improvviso, per necessità, mi sono trovato a trattare con chi mi contattava in prima persona ed ho capito che non avevo proprio nulla che non andasse, anzi, me la cavavo discretamente. Da lì ho cominciato a mettere in dubbio tutto quello che credevo di conoscere su me stesso e a fare esattamente e solo (quasi) TUTTO ciò che volevo.

Credi a me, se esistono limiti, sono sempre e solo imposti da noi stessi e puoi liberartene solo ADESSO. A quel punto non avrai bisogno di trovare sistemi per risparmiare tempo, perché il tempo non sarà più un tuo problema. Forse queste parole ti suoneranno come frasi fatte, roba da motivatori. Eppure oggi è così che vivo io.

Se da bambini le estati sono splendide e lunghissime è perché i bambini hanno qualcosa che i grandi perdono sempre… te lo ricordi?