Tag: SEO copywriting

Cos’è la SEO copywriting

La SEO copywriting riguarda le pratiche di scrittura finalizzate a ottenere un buon posizionamento su Google. Prende in esame i soli aspetti testuali che aumentano la rilevanza di pagine web per un ambito di ricerca preciso.

seo copywriting
seo copywriting

Molti colleghi ritengono che per ottenere un buon posizionamento un testo debba essere semplicemente scritto in modo chiaro da persone competenti. Questa condizione è certo di grande utilità, ma un SEO copy può aggiungere valore a un testo operando una keywordcompetitor research tali da cogliere quegli argomenti ancora poco sviluppati nei siti web che ottengono buoni posizionamenti su Google.

 

Cosa fa un SEO copywriter

Secondo quanto si scrive dalla metà degli anni 2.000 sull’argomento, un SEO copy dovrebbe trovare e accertarsi di inserire correttamente le parole chiave “giuste” all’interno delle principali referenze SEO di pagina come titoli, intestazioni, alt text immagini, meta description, anchor text dei link interni e via dicendo. Sebbene questo approccio sia formalmente corretto, è ormai semplicistico pensare alla figura di un professionista il cui lavoro si limiti a ottenere il semaforino verde su Yoast. In particolare un SEO copywriter deve capire quali sono gli argomenti (o topics) di cui si accenna spesso durante le discussioni online, che tuttavia non vengono mai approfonditi nei siti web a tema. Si tratta di cogliere una domanda latente di informazione precisa e frequente rispetto a un argomento di cui i siti specialistici non fanno menzione, allo scopo di fornire la risposta più accurata.

 

Quali software si utilizzano

Un SEO copy si occupa prima di tutto di keyword research, mediante i software appositi, senza i quali è oggi sempre più difficile orientarsi a meno di non conoscere un segmento di mercato come le proprie tasche.

 

I tools che utilizzo in questo momento per la keyword research sono:

Semrush.com (una suite completa per tutta la SEO)

Seo-Hero.tech per l’analisi semantica approfondita

Answerthepublic.com per approfondire le classi di query

 

Semrush non mostra solo i volumi di ricerca per le keyword correlate e quelle a corrispondenza di frase, ma permette di fare un match tra siti web di tipo diverso che lavorano sulle stesse chiavi di ricerca. Il tool Keyword gap (precedentemente Dominio vs. Dominio) è utilissimo perché ti consente di approfondire il principio secondo il quale Google può mostrare per determinate query di ricerca siti web di tipo simile che trattano lo stesso argomento in modo diverso, oppure siti web di tipo diverso che trattano lo stesso argomento in modo simile. Capire quali sono le chiavi in comune tra siti web che operano nello stesso segmento con modelli di business diversi può servire a trovare un “interstizio” nel quale infilarsi. Questo tipo di studio è tanto più importante quanto più è difficile individuare topic ancora inevasi su un argomento di interesse per gli utenti.

Seo-Hero è una gran figata, perché mostra dati che spesso gli altri tools non riportano. Scansiona tutti i siti web nelle prime 10 pagine di risposta di Google e per ciascuno di essi trova le keyword più frequenti e prossime a quella data in input. Lavora con bigrammi e trigrammi, cioè sequenze di due o tre grafemi, quindi non per forza e solo con vere parole chiave dotate di un volume di ricerca preciso. È questa caratteristica a renderlo interessante. Tra tutti quei termini vengono spesso fuori quelli che non ti aspetti, quelli che ti mettono la classica pulce nell’orecchio e ti portano ad approfondire. Nello stesso sito web puoi trovare la voce keyword + contesto, che raggruppa i bigrammi e trigrammi più frequentemente associati a ciascun termine secco.

Answerthepublic.com è a mio avviso il miglior tool per studiare approfonditamente i suggerimenti di Google. Il software raggruppa tutte le query che mostra per particelle che sviluppano classi di query. A differenza di tutti gli altri software di natura simile, riesce a disporre senza problemi le parole chiave in input tra l’inizio, la metà e la fine della query, mentre gli altri software la tengono quasi sempre solo all’inizio.

 

Oltre i software, le intenzioni di ricerca

Un buon SEO copywriter è un bravo investigatore delle intenzioni di ricerca degli utenti. Per fare ciò occorre saper usare i software, ma occorre anche saper cercare le persone giuste, talvolta a computer spento. Spesso immaginiamo che Google ci restituisca informazioni su tutto lo scibile umano, ma ad un occhio un minimo più tecnico, non sfuggono le enormi lacune rispetto all’offerta di contenuti nella maggior parte dei campi che richiedono competenze tecniche.

Se un SEO copywriter si limita a cercare su Google i topic da trattare nell’articolo che intende scrivere, non farà altro che dare il motore di ricerca in pasto a se stesso, producendo al massimo una buona raccolta di idee sparse, ma già presenti e recuperabili altrove. Se invece si hanno la voglia, tempo e soprattutto forza di volontà (e spirito di avventura), si andranno a cercare di volta in volta i professionisti offline più competenti a cui chiedere informazioni di prima mano. Saranno quelle a fare la differenza su Google. Se vuoi vedere un esempio, fai una ricerca per “miglior dentista” su Google e studia il risultato che si posiziona per primo. :-)

Le riflessioni sulla SEO copywriting rappresentano da sempre uno dei miei focus lavorativi. Per diversi colleghi parliamo di una disciplina che neppure esiste, per altri è centrale rispetto al posizionamento nei motori di ricerca. Certo un sito web non ottiene buoni risultati di visibilità unicamente per come è scritto il testo, ma per un insieme ampio di fattori. Qui sotto trovi tutti gli articoli sull’argomento SEO Copywriting, pubblicati mano mano che li scrivo. 

 

Leggi gli articoli sulla SEO Copywriting

Ottimizzazione SEO / by francesco -

Il piano editoriale SEO

Il tuo sito web continua a perdere traffico nonostante tu pubblichi continuamente nuovi articoli? Ti sei mai chiesto se il vero problema non siano proprio tutte le pagine nuove che…

Scrittura per il web / by francesco -

Esiste la SEO Copy?

Si può parlare di SEO copywriting? esistono accorgimenti per “ottimizzare” i testi al fine di ottenere performance migliori nei motori di ricerca? Per molti è una domanda banale, per altri…