SEOGardening 4 DEV – Evento Gratuito a Firenze

by francesco 881 views0

Non prendere impegni, perché il 20 settembre 2017 (mercoledì) sarò in Piazza Madonna della Neve – 50122 a Firenze per un workshop gratuito sulla SEO per sviluppatori web. L’evento organizzato da Commit Software si terrà nella bellissima Sala Vetrata delle Murate e riguarderà un tema fondamentale della SEO: lo sviluppo software finalizzato a migliorare i posizionamenti di un sito web. Gli 80 posti disponibili sono andati esauriti in un pomeriggio scarso, ma se aggiungono altri posti…

Prenota ora GRATIS

seo gardening 4 dev
seo gardening 4 dev

La SEO è una disciplina che abbraccia competenze varie e figure professionali sempre più specializzate. Dal punto di vista degli sviluppatori deve tener conto delle marcature legate al semantic web, dell’ottimizzazione in funzione dei tempi di apertura delle pagine web, di tutti gli aspetti legati alla loro scansione, dei principi di gestione degli archivi e dell’usabilità a tutto tondo, con particolare attenzione ai criteri di customizzazione dei layout di pagina in funzione degli obiettivi di business.

 

Programmisti, non siate tristi!

SEOgardening 4 dev locandina evento
SEOgardening 4 dev (Locandina evento)

 

Perché un evento tecnico

Intanto perché me l’hanno chiesto, ma a veder bene sono contento che l’abbiano fatto, perché ad oggi le mie conferenze sono sempre state improntate sulla divulgazione di riflessioni e studi sulla semantica delle associazioni testuali in ottica di posizionamento nei motori di ricerca. Stavolta come chi prende la rincorsa prima di spiccare il volo, faccio un passo indietro e riparto dai principi di base della SEO: velocità, pulizia, scansione, struttura, usabilità.

Parlaremo inoltre della nuova Search Console e del tool “index coverage” di cui ho condiviso un primo screenshot qualche giorno fa. Roba dell’altro mondo! 🙂

Si parlerà di come capire il modo in cui Googlebot segue le nostre pagine attraverso l’analisi della scansione del sito web, di come alleggerirlo agendo sul server rispetto alle risorse statiche, di come sviluppare una corretta marcatura semantica sul sito e quali strumenti prendere in esame per valutarne l’efficienza. La cosa che mi preme di più è convincere i developers che le ottimizzazioni tecniche devono essere funzionali all’esperienza di utilizzo di un sito web e che in effetti la SEO diventa sempre più complessa perché tutte le ottimizzazioni tecniche non devono semplicemente rispettare linee guida, ma servono a far tornare gli utenti sullo stesso sito raggiunto inizialmente cliccando magari su inserzioni AdWords e a creare percorsi di navigazione orientati meglio rispetto agli obiettivi di business.

Un developer che studia la SEO deve rendere tutto questo possibile.

Di questo parleremo. E che fai, te lo perdi?